fbpx

COLLOQUIO GRATUITO

Anno all'estero

Differenza tra visto J1 e F1: quale scegliere per il tuo anno all’estero?

PRONTO_differenza-visto-j1-e-f1

Quando ci si reca negli Stati Uniti per svolgere un anno di studi è necessario ottenere un visto di ingresso che autorizza lo studente a frequentare una high school. A seconda del programma che si sceglie per vivere l’esperienza di scambio culturale, è necessario quindi ottenere il giusto tipo di documento. Lo scopo di questo articolo è quello di spiegarti che differenza c’è tra visto J1 e visto F1 e quali programmi exchange potrai fare in base al documento ottenuto.

Visto J1: Cultural Exchange Program

Il visto J1 conosciuto anche con il nome di J-1 VISA è rivolto a tutti coloro che partecipano a programmi di scambi culturali che sono promossi dal Dipartimento di Stato americano. Per ottenere il J-1 VISA è necessario avere uno sponsor, ovvero un’agenzia o un’organizzazione istituzionale che possa fornire all’interessato, tutti gli strumenti e il supporto per partecipare allo scambio culturale. La durata di questo documento di ingresso e permanenza è di massimo 10 mesi.

Oltre a questo requisito fondamentale, il richiedente deve anche:

  • Essere in possesso del modulo DS 2019 e cioè il documento che attesta che vi è un accordo tra lo studente e la scuola ospitante
  • Conoscere la lingua inglese almeno a livello intermedio per poter sostenere il colloquio con un funzionario del governo statunitense

Per quanto riguarda gli aspetti burocratici, i documenti che vengono richiesti sono:

  • Modulo DS-160
  • Ricevuta del pagamento SEVIS
  • Documentazione finanziaria che attesti la disponibilità economica per sostenere gli studi
  • Documentazione relativa alla propria situazione familiare in Italia come, ad esempio, lo stato di famiglia e il certificato di residenza
  • Passaporto in corso di validità

Una volta ottenuto il visto lo studente può partecipare al Cultural Exchange Program frequentando una scuola pubblica o privata proposta direttamente dall’organizzazione no profit che gestisce gli scambi culturali negli USA e alloggiando presso una host family volontaria e che quindi non riceve alcun compenso per svolgere questo tipo di attività. Questo tipo di iniziativa può risultare un po’ limitante per tutti coloro che hanno il desiderio di frequentare una scuola specifica o per coloro che manifestano particolari esigenze di carattere personale.

Visto F1: Custom Program

Il visto F1 o F-1 VISA è destinato alle persone che desiderano studiare negli USA a tempo pieno presso una scuola pubblica o privata. I requisiti per ottenere questo documento sono:

  • Iscrizione ad una high school pubblica o privata (da dimostrare con apposito documento rilasciato dall’istituto scolastico)
  • Certificazione delle competenze in lingua inglese.
  • Dimostrazione di poter sostenere le spese quotidiane e quelle relative alle tasse scolastiche
  • Ottenimento del modulo I-20 da inviare al consolato o all’ambasciata;
  • Modulo DS160

Una volta raccolta e presentata tutta la modulistica lo studente può partecipare al Custom Program, ovvero uno scambio culturale personalizzato e che dà la possibilità di:

  • Scegliere una high school pubblica o privata di proprio interesse
  • Essere certo di poter svolgere le materie e le attività extracurricolari preferite
  • Trovare ospitalità presso una host family retribuita

Si tratta quindi di un programma molto più flessibile rispetto al Cultural Exchange Program e che è più incline a seguire le esigenze degli studenti e delle loro famiglie.

Confronto tra visto J1 e visto F1: quale scegliere?

Partendo dal presupposto che per ottenere uno dei due visti devi rispettare una rigida procedura stabilita dal governo americano, la principale differenza tra visto J1 e visto F1 è da ricercare nel tipo di programma al quale si vuole prendere parte.

Con il J1 VISA, infatti, sei vincolato a partecipare al Cultural Exchange Program, un’iniziativa che non prevede un investimento economico ingente ma che vincola un po’ le scelte dello studente in quanto, buona parte dell’organizzazione, è a carico di enti non governativi e organizzazioni no profit. Si tratta quindi di un’esperienza poco flessibile e nella quale bisogna essere in grado di adattarsi. Nonostante ciò, questo tipo di scambio culturale è ovviamente molto sicuro e la qualità degli insegnamenti è elevata.

Il visto F1 invece offre l’opportunità di partecipare al programma Custom; questo è molto flessibile e permette quindi di personalizzare l’esperienza americana in base alle proprie necessità e gusti personali. Chi prende parte a questo programma deve però affrontare alcune spese importanti come il pagamento delle tasse scolastiche, che può raggiungere, a seconda degli istituti anche cifre superiori ai 30.000 euro.

Come StudyAway può aiutarti nella scelta e nel procedimento di ottenimento del visto

StudyAway è l’agenzia italiana specializzata nell’organizzazione di scambi culturali rivolti agli studenti delle scuole superiori di età compresa tra i 15 e i 18 anni. L’agenzia offre un servizio di consulenza personalizzata che ti permetterà di capire quale è il programma più adatto alle tue esigenze. Una volta realizzato quale sarà il tuo percorso scolastico e di crescita personale negli States, potrai farti assistere in tutti gli step relativi all’ottenimento del visto.

Sapere di potere contare su chi ha esperienza in questo settore è davvero rassicurante in quanto, le procedure burocratiche e le relazioni con gli enti governativi americani non sono sempre facili e semplici da affrontare. StudyAway quindi sarà il tuo partner ideale per facilitare le operazioni di ottenimento del visto e partire per lo scambio culturale.

Conclusione

I visti J1 e F1 sono entrambi importanti in quando ti permettono di entrare negli Stati Uniti d’America e frequentare una high school. A seconda del tipo di programma che pensi possa fare al caso tuo, dovrai orientarti su uno specifico VISA. Il J1 serve per il Cultural Exchange Program mentre il visto F1 ti apre le porte del Custom Program. Scegli tu in base alle tue esigenze quale percorso seguire e affidati all’esperienza di StudyAway per ottenere in modo facile e senza ostacoli l’ambito documento che ti darà la possibilità di vivere il sogno americano.

Shape Your Future con StudyAway

Parla con uno dei nostri esperti Advisor per una consulenza personalizzata e gratuita sull’Anno Scolastico all’Estero

Dallo stesso autore

PRONTO_studiare-estero
Anno all'estero

Studiare all’estero: un’esperienza di crescita e apprendimento

PRONTO_perché-fare-anno-estero
Anno all'estero

Perché fare l’anno all’estero: motivi e vantaggi di un’esperienza unica

PRONTO_lista-valigia-anno-estero
Anno all'estero

Lista Valigia Anno All’Estero: Come Prepararsi al Meglio per l’Esperienza di Scambio Culturale

PRONTO_host-family
Anno all'estero

Host Family: Un Tassello Fondamentale nell’Esperienza StudyAway

Post correlati

Anno all'estero

Decidere di studiare all’estero è una scelta molto intelligente in quanto, vivendo in un Paese diverso dall’Italia, si ha la possibilità di crescere dal punto di vista personale

Anno all'estero

Ti sei mai chiesto come poter rendere più stimolante la tua esperienza da studente delle scuole superiori? Una delle possibili risposte è quella di diventare exchange student e

Anno all'estero

L’ansia da prestazione relativa alle cose da mettere nel bagaglio prima di partire per una vacanza è molto frequente e se il viaggio dura un intero anno è

Anno all'estero

Cosa significa Host Family? Quando si fa un anno all’estero, oltre a dover pensare alla destinazione e in quale high school studiare, è necessario capire dove si potrà

Sogni di partire per un Semestre o Anno Scolastico all'Estero durante le Superiori?
BE SMART - BE STUDYAWAY!
🔒 Approfitta del nostro Prezzo BLOCCATO da 11.890€ 🔒
con Garanzia Annullamento inclusa
per le partenze 2025

Non perdere questa opportunità.
Contattaci subito per scoprire tutte le agevolazioni in corso!